Il Cerchio della Luna vola in Cina

Il Cerchio della Luna vola in Cina

Il Cerchio della Luna vola in Cina

Ieri è volato in Cina un pacchetto omaggio per il Presidente Xi Jinping. La delegazione Cinese presente alla prima de “Il cerchio della luna” ha chiesto di poter omaggiare il presidente cinese con un cofanetto ricordo del suo viaggio in Italia. Infatti la visita a Roma è coincisa con la prima mondiale dell’Opera di Carlo Olmo che Videomnia ha avuto l’onore di riprendere in esclusiva. Nel cofanetto c’erano dischi di un trailer dello spettacolo e di alcune interviste.

Intervista a Luca Ward

Luca Wardè conosciuto in tutto il mondo, attore e doppiatore di tanti film ed interprete teatrale. Lo ricordiamo per aver dato voce al Gladiatore. In questa bella intervista, nella magnifica sala del Comune di Vercelli, ci parla di sè e di Carlo Olmo. Erudito come pochi, con una grandissima esperienza parla con i ragazzi di Videomnia in modo affabile prima di presentarsi alle nostre telecamere. la sua voce è magica e per questo il Regista lo ha voluto come filo conduttore di una grande storia. Dietro le quinte da il ritmo. Anche il Sindaco di Vercelli lo onora e lo omaggia di preziosi libri. Siamo voluti partire da lui in questa carrellata di interviste come giusto omaggio alla sua carriera.

Intervista al Sindaco di Vercelli

Maura Forte è un sindaco pieno di energia, di grande cultura con una visione ampia del suo mandato. Ci parla di Vercelli, piccola città con una grande storia. Ci parla degli abitanti e di Carlo Olmo che con la sua Accademia ha dato un quid in più, di cui essere orgogliosi. Il Sindaco è veramente felice di poter presenziare al debutto de “Il Cerchio della Luna” e ci anticipa l’incredibile sold out della sera. Elegante anche sul palco si rallegra di un’Opera che avrà sicuramente un successo al di fuori del Piemonte. Accoglie la delegazione Cinese e si augura una grande collaborazione tra popoli di antica civiltà. Ci ha fatto piacere intervistarla, a conferma che il meglio della politica sta sul Territorio e non nei palazzi di potere.

Intervista a Carlo Olmo

Ho conosciuto Carlo grazie al posizionamento di Videomnia sul web. Ringrazio di questo mio figlio Adrianoche è il numero uno in questo settore non solo in Italia. Quando Olmo mi ha chiamato per chiedermi di riprendere “il Cerchio della Luna” debbo confessare che ero un pò scettico. Conosco il teatro molto bene, perchè l’ho vissuto in prima persona, e so quanto è difficile. Lui si è fidato forse guidato da quell’istinto che solo un grande Maestro può avere. Non solo ha fugato ogni mio dubbio o perplessità, ma alla fine mi sono sentito onorato di aver partecipato all’impresa. Spero di aver contribuito al suo successo e di poterlo sempre avere come amico. Un complimento infinito a tutti coloro che nell’Accademia lo hanno seguito in questa avventura.

Intervista a Giacomo Platini, compositore

Che dire del Maestro che ha saputo creare dal nulla una partitura magica? Personaggio di primo piano, ben conosciuto anche in Francia ha tradotto il sogno di Olmo in musica. Non era facile, sia per l’argomento, sia per l’incontro di 2 culture, sia per il Progetto apparentemente titanico. Platini c’è riuscito anche per avere nelle sue corde qualcosa che lo accomuna a Carlo ed alla sua filosofia. Una musica splendida che fa da cornice, ma forse è riduttivo dire questo di un elemento fondamentale per lo spettacolo. L’orchestra è uscita dalla classica buca ed è diventata essa stessa protagonista, invadendo anche i palchetti laterali. Gli applausi scroscianti erano quindi anche per il Maestro e l’Orchestra Filarmonica Italiana.

Intervista ad Andrea Cappelleri, Direttore d’Orchestra

Una musica sublime, un’orchestra prestigiosa hanno bisogno di un Direttore all’altezza. Serena Rubini il Soprano di ques’opera lirica ha individuato in Andrea Cappelleri il personaggio giusto. Questa intervista ci fa sentire il calore, l’immedesimazione, l’amore di questo personaggio veramente straodinario. Lo abbiamo apprezzato nonostante ci abbia giocato uno scherzetto da cinema anni ’60 mettendo orologio e fede alla prova generale, per poi lasciarli a casa nel giorno dello spettacolo. Noi per moltiplicare le camere lo avevamo ripreso in entrambe le occasioni. Perdonato! Come abbiamo perdonato la divina Serena Rubini per averci fuorviato con una rosa in testa alla prova e senza rosa alla Prima. Perdonata anche Lei.

Conclusioni di Angelo De Arcangelis

A fianco la bella intervista alla Soprano Serena Rubini. Io che scrivo sono orgoglioso di aver fatto la Regia cinematografica di questa Opera. Mi auguro con tutto il cuore che venga replicata ovunque perchè meritas davvero. Nel frattempo la stiamo montando con le 10 telecamere utilizzate, che nelle 2 riprese sono diventate 20. Ringrazio i miei collaboratori che hanno dedicato tutte le energie a rendere possibile questa impresa: Massimiliano Iosa, Valerio del Santo, Alessandro Florio, il mitico fonico Mirko Ravaglia, Pietro Canonico e ultimo ma non minore degli altri Giulio Da Boit. Ringrazio il Teatro Civico per averci supportato. Mediatechnology per alcuni materiali messi a disposizione e Franco de luca per la sua assistenza.

Altre interviste assolutamente meritevoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *