Croma Key Green Screen Blue Screen Set Virtuale è una tecnologia avanzata non semplice da usarsi ed anche molto costosa. Esistono molte versioni ma poche sono veramente professionali ed affidabili.

Croma Key Green Screen Blue Screen Set Virtuale

Croma Key Green Screen Blue Screen Set Virtuale

Croma Key Green Screen Blue Screen Set Virtuale

Tra i vari servizi offerti da Videomnia un posto di rilievo ha il cosiddetto Croma Key. Lo realizziamo nella nostra sala di posa o sala virtuale a Roma. Questa tecnologia viene molto utilizzata in televisione e nel Cinema. La nostra Agenzia la propone spesso per la pubblicità, per i videoclip, per i videobook.
Il risultato finale è sorprendente perchè permette di inserire immagini, ambienti, situazioni altrimenti impossibili da realizzare. La qualità è molto alta perchè Videomnia utilizza telecamere broadcast.

Cromaflex o telo verde

Il sistema chiamato cromaflex si differenzia dai fondali verde o blu. Si basa su un tessuto particolare illuminato da un fascio blu o verde. La luce colorata viene proiettata da un ring (anello) collocato sull’obiettivo. L’illuminazione è dosata da un potenziometro. Per evitare colorazioni sul volto dell’attore si deve equilibrare con un set di luci. Queste illuminano il soggetto ripreso. Abbiamo un telo 4m x 3m ed un set più facilmente trasportabile: un cerchio che si apre per dare una superficie di 2,5 metri x 2,5 metri.

CONTATTACI ORA!

Contattaci subito per un Preventivo o chiamaci al 3468154958

A fianco un esempio di set virtuale applicato ad un TG Aziendale. Ci è stato richiesto di realizzare uno studio televisivo dove 2 presentatori potessero illustrare delle vere news. Destinato ad uso interno ma facilmente utilizzabile in qualsiasi parte del mondo per comunicare. L’idea non solo è valida, ma veramente funzionale. Si può proporre sia in italiano che in altra lingua. In questo caso abbiamo usato un fondale verde ed un template da noi modificato. Si possono creare studi megagalattici ed i presentatori possono interagire anche con più schermi. Più le aziende crescono, più comprendono l’importanza della comunicazione. Investire in un’idea come questa ripaga velocemente. Avere un proprio notiziario è sinonimo di potenza e di sicurezza. Noi siamo diventati bravi a rendere facile anche l’utilizzo di questa tecnologia. Il nostro studio, le nostre luci, i nostri microfoni, la postproduzione. Anche un funzionario che non ha mai fatto televisione può diventare protagonista.

Croma Key Green Screen Blue Screen Set Virtuale

Croma Key Green Screen Blue Screen Set Virtuale

Croma Key Green Screen Blue Screen Set Virtuale

Con il Croma Key serve alta risoluzione

Una tecnologia che richiede esperienza, materiali di livello alto e una postproduzione seria. Si ricorda anche che per il cromaKey è molto importante la qualità della registrazione. L’alta definizione permette un migliore foramento del colore in fase di montaggio. Si consiglia l’utilizzo di telecamere con alto Bit/Rate, soprattutto se si vuole ottenere uno scontornamento perfetto. Abbiamo trovato, dopo tante prove, il giusto equilibrio tra le compressioni. Registriamo con delle Sony 730 e dei Pix 240 ed il risultato è ottimo. La tecnica dei diodi luminescenti richiede poi un ring che si applichi sull’ottica.

Nei tanti lavori che la nostra Agenzia di Comunicazione ha realizzato, il Croma Key ha avuto un ruolo importante. nei videoclip musicali ad esempio permette di allargare gli orizzonti a dismisura e dare spazio a creatività e fantasia. Nella pubblicità permette ad un promoter di presentare il prodotto o l’azienda in modo molto più pulito e con risultati importanti.
Di esempi ne abbiamo a centinaia per tutti i settori. Recentemente lo abbiamo molto utilizzato per lanciare un portale di medicina del Lazio. Questo sia al suo interno realizzando presentazioni di medici sia per illustrare come funziona il sito ed il perchè utilizzarlo.

Ancora un esempio del TG aziendale

 

Ancora una clip presa dal Tg aziendale di Takeda. Qui il momento in cui viene lanciato il servizio. Cosa serve per realizzare un video con il set virtuale? Abbiamo già spiegato l’utilità di una tecnica come il Cromaflex. Diciamo che un limite di questa tecnologia sono gli occhiali. Essendoci un ring che emana luce per colorare il fondo, questa illuminazione colpisce anche l’attore. Se chi parla od è inquadrato ha occhiali, nascono grossi problemi. A meno che le lenti siano veramente anti riflesso, la luce bucherà il vetro. Conseguenza macchie blu o verdi sugli occhiali. Questo è un limite del Cromaflex e nessuno lo dice. Il classico telo verde richiederà più attenzioni con le luci, ma non da questi problemi.

 

Croma Key Green Screen Blue Screen Set Virtuale

Croma Key Green Screen Blue Screen Set Virtuale

Croma Key Green Screen Blue Screen Set Virtuale

//]]>